|  Sicurezza sul lavoro   |  IL PRIMO SOCCORSO PUO’ SALVARE UNA VITA.

IL PRIMO SOCCORSO PUO’ SALVARE UNA VITA.

CHE FINALITA’ HA IL CORSO DI PRIMO SOCCORSO?

Il corso di Primo Soccorso fornisce le conoscenze necessarie allo svolgimento delle principali attività di gestione del primo soccorso in particolar modo delle procedure da attivare in caso di emergenza sanitaria:

  • modalità di riconoscimento di un’emergenza sanitaria
  • procedure di allertamento del sistema di soccorso
  • procedure per l’attuazione di intervento di primo soccorso.

Il corso è inoltre finalizzato a trasmettere gli elementi conoscitivi di base dei principali traumi e delle principali patologie negli ambienti di lavoro.

QUANTI ADDETTI È NECESSARIO FORMARE?

Il numero di addetti al primo soccorso è stabilito direttamente dal datore di lavoro.

Il Testo Unico in materia di salute e sicurezza impone al datore di lavoro di definire gli addetti alla squadra di primo soccorso garantendo una corretta gestione di un’emergenza e quindi tenendo conto di turni, ferie e numero di sedi in cui è disposto il personale.

CHE DURATA HA IL CORSO?

La durata e i contenuti specifici del corso di formazione per Addetti al Primo Soccorso variano a seconda della classificazione dell’azienda (Gruppo A, B e C), effettuata sulla base del numero dei dipendenti, del comparto produttivo e dei fattori di rischio.

Nello specifico, per le aziende o unità produttive di Gruppo A la durata minima del corso di formazione è pari a 16 ore; per le aziende o unità produttive di Gruppo B e C, la durata minima della formazione è pari a 12 ore.

MA LA MIA AZIENDA RIENTRA NEL GRUPPO A, B o C?

Gruppo A

Aziende soggette ad obbligo di dichiarazione o notifica (D.P.R. 175/88 e poi D.Lgs. 334/99);

Centrali termoelettriche;

Impianti e laboratori nucleari (art. 7, 28 e 33 D.Lgs. 239/95);

Aziende estrattive ed altre attività minerarie (D.Lgs. 624/96);

Lavori in sotterraneo (D.P.R. 320/56);

Aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;

Aziende con oltre 5 lavoratori ad alto indice infortunistico INAIL;

Aziende agricole con oltre 5 lavoratori a tempo indeterminato.

Gruppo B

Aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori che non rientrano nel Gruppo A.

Gruppo C

Aziende o unità produttive con numero di lavoratori inferiore a 3 che non rientrano nel Gruppo A.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI…

Scrivi un commento:

forseco.

VIia Danuvio 15 59100 Prato
0574 155 7407
[email protected]