|  Sicurezza sul lavoro   |  Cassetta di Primo Soccorso in pochi passi

Cassetta di Primo Soccorso in pochi passi

Secondo l’Art. 45 del Testo Unico sulla Sicurezza, Decreto 81 del 2008, ogni luogo di lavoro deve contenere una cassetta di Primo Soccorso, la quale deve essere facilmente raggiungibile, identificata con apposita segnaletica e posizionata in un luogo conosciuto e riconoscibile in caso di emergenza.

Il suo contenuto è specificato dal Decreto Ministeriale n. 388 del 15 luglio 2003 e può prevedere aggiunte e modifiche in base alla situazione dell’impresa e alle sue necessità specifiche, legate al tipo di mansioni e al tipo di attività che svolge.

In base alla tipicità dell’impresa e delle sue attività, il Decreto 81 ha stabilito tre diverse categorie di aziende, con i relativi obblighi da assolvere:

Categoria A, azienda con oltre 5 lavoratori con indice infortunistico maggiore di 4; è necessaria la cassetta del primo soccorso, accompagnata da una formazione di almeno 16 ore per gli addetti al primo soccorso.

Categoria B, azienda con 3 o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A; obbligatorio la cassetta di primo soccorso e formazione di 12 ore per gli addetti al primo soccorso.

Categoria C, azienda con meno di 3 lavoratori che non rientrano nel gruppo A; come sempre obbligatoria la cassetta di primo soccorso e la formazione per gli addetti di almeno 12 ore.

CONTENUTO MINIMO DELLA CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO (aziende gruppo A e B)

Guanti sterili monouso (5 paia).

Visiera paraschizzi.

Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 1 litro (1).

Flaconi di soluzione fisiologica (sodio cloruro – 0, 9%) da 500 ml (3).

Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (10).

Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (2).

Teli sterili monouso (2).

Pinzette da medicazione sterili monouso (2).

Confezione di rete elastica di misura media (1).

Confezione di cotone idrofilo (1).

Confezioni di cerotti di varie misure pronti all’uso (2).

Rotoli di cerotto alto cm. 2,5 (2).

Un paio di forbici.

Lacci emostatici (3).

Ghiaccio pronto uso (due confezioni).

Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (2).

Termometro.

Apparecchio per la misurazione della pressione arteriosa.

CONTENUTO MINIMO DEL PACCHETTO DI MEDICAZIONE (aziende gruppo C)

Guanti sterili monouso (2 paia).

Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 125 ml (1).

Flacone di soluzione fisiologica (sodio cloruro 0,9%) da 250 ml (1).

Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (1).

Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (3).

Pinzette da medicazione sterili monouso (1).

Confezione di cotone idrofilo (1).

Confezione di cerotti di varie misure pronti all’uso (1).

Rotolo di cerotto alto cm 2,5 (1).

Rotolo di benda orlata alta cm 10 (1).

Un paio di forbici.

Un laccio emostatico.

Confezione di ghiaccio pronto uso (1).

Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (1).

Ricordiamo che la cassetta di primo soccorso deve essere periodicamente controllata per verificare che i prodotti non siano scaduti o terminati e quindi per ripristinare le scorte in modo che siano sempre disponibili in caso di necessità.

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci. Il nostro personale sarà a disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e per valutare con voi la soluzione giusta per le vostre esigenze.

Scrivi un commento:

forseco.

VIia Danuvio 15 59100 Prato
0574 155 7407
[email protected]