SICUREZZA SUL LAVORO

Addetto alla conduzione di Macchine Movimento Terra – Escavatore Idraulico

300.00 (iva esclusa)

Il corso mira a formare e addestrare i lavoratori sul corretto uso dell’escavatore idraulico e dei rischi ad essi legati.

Il corso completo per tutte e tre le tipologie di attrezzature ha una durata totale di 16 ore: 4 ore di teoria (modulo giuridico-normativo, modulo tecnico) e 12 ore di pratica. Esiste la possibilità di svolgere anche il corso di formazione per una sola tipologia di attrezzatura; in questo caso il corso ha una durata totale di 10 ore: 4 ore di teoria (modulo giuridico-normativo; modulo tecnico) e 6 ore di pratica.

Il modulo giuridico-normativo e il modulo tecnico (4 ore) sono comuni all’escavatore, alla pala e alla terna.

La formazione sarà svolta in aula e sul campo con prove sul mezzo.
Al termine del corso, previo il superamento delle verifiche previste, sarà rilasciato l’attestato di abilitazione.

 

Per informazioni sulle date del prossimo corso invia una mail a info@forseco.it oppure chiama il numero 0574 155 74 07

Informazioni aggiuntive

Regione di validità

Validità su tutte le regioni

Durata

10 ore

Livello di rischio

Nessuno

Modalità

In aula forseco

Validità

Valido 5 anni

Attestato

Rilascio attestato – ai sensi della normativa vigente

Descrizione

MODULO GIURIDICO – NORMATIVO:

  • Presentazione del corso;
  • Cenni di normativa generale di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.lgs. 81/2008);
  • Responsabilità dell’operatore.

MODULO TECNICO:

  • Categorie di attrezzature: i vari tipi di macchine movimento terra e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche, con particolare riferimento a escavatori.
  • Componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e franatura, circuiti di comando, impianto idraulico, impianto elettrico.
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e la loro funzione.
  • Visibilità dell’attrezzatura e identificazione delle zone cieche, sistemi di accesso.
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: visivi e funzionali ad inizio ciclo di lavoro.
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nel ciclo base delle attrezzature (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi di movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.).
  • Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature di lavoro.
  • Precauzioni da adottare sull’organizzazione dell’area di scavo o lavoro.
  • Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazione al corpo intero ed al sistema mano-braccio.

MODULO PRATICO:

  • Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione, conoscenza dei pattern di comando.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali delle macchine, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
  • Pianificazioni delle operazioni di campo, scavo e caricamento: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso, tipologia e condizioni del fondo e del terreno, sbancamento, livellamento, scavo, scavo offset, spostamento in pendenza a vuoto e a carico nominale.
  • Operazioni di movimentazione e sollevamento carichi, manovra di agganci rapidi per attrezzi.
  • Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo.

Guida dell’ escavatore ruotato su strada. Le esercitazioni devono prevedere:

a) predisposizione del mezzo e posizionamento organi di lavoro;
b) guida con attrezzature.

Uso dell’ escavatore in campo. Le esercitazioni devono prevedere:

a) esecuzione di manovre di scavo e riempimento;
b) accoppiamento attrezzature in piano e non;
c) manovre di livellamento;
d) operazioni di movimentazione carichi di precisione;f) aggancio attrezzature speciali (martello demolitore, pinza idraulica, trivella, ecc.) e loro impiego;
e) aggancio attrezzature speciali e loro impiego;
f) messa a riposo e trasporto dell’ escavatore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.
g) salita su carrellone di trasporto.
h) individuazione dei punti di aggancio per il sollevamento.

La parte pratica consiste nell’individuazione dei componenti strutturali dei mezzi, dei dispositivi di comando e sicurezza e dei controlli di pre-utilizzo. Verranno poi effettuate delle esercitazioni pratiche (manovre e situazioni di pericolo) e, infine, la messa e riposo di tutti e tre i mezzi.

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

D. Lgs. 81/08 art. 73, c. 5
Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012

 

Spesso acquistati insieme

Testo descrittivo libero per la proposta di acquisto

+
Prezzo per entrambi: 240.98

Corsi E-learning

Il corso è fruibile per 365 gg. dall’attivazione24h su 24, 7gg. su 7.

Una volta effettuata l’iscrizione e quindi il pagamento, riceverai, massimo entro 1 gg lavorativo, una mail con link per poter iniziare il corso tramite computer oppure, scaricando app MyLearn, mediante cellulare o tablet. Le nostre Piattaforme E-Learning rispondono a tutti i requisiti e le specifiche previste dall’allegato II dell’ Accordo Stato-Regioni del 07 luglio 2016 (LMS – Learning Management System). Ad ogni corso è associato un nostro docente come Mentor/Tutor di contenuto e un Tutor di processo. I contenuti didattici dei nostri corsi possono includere: videolezioni, audio-slide animate, slide, dispense in pdf.

Corsi in aula forseco

I corsi si terranno presso la sede Forseco in Via Danubio 15 Prato nei giorni ed agli orari indicati. Una volta effettuata l’iscrizione ed il pagamento riceverai mail di conferma.

N.B. per i corsi attrezzature la sede potrebbe essere diversa (sede Prato o Calenzano (FI)), verrà comunicata tramite mail di conferma.

Tutti i docenti sono esperti in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e sono in possesso delle qualifiche previste dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 e D.I. 6/3/13.

Corsi in Videoconferenza

Il corso è fruibile soltanto nei giorni e negli orari indicati, e potrai frequentare ovunque ti trovi. Sarà necessario una connessione ADSL, un PC o Mac dotato di microfono, uscita audio e Webcam. Anche i dispositivi come Tablet e Smartphone consentono di seguire il corso in videoconferenza. Riceverai un’email contenente un link che permetterà di accedere, il giorno prefissato per il corso, all’aula virtuale.

Corsi sede del cliente

I corsi sono organizzati direttamente presso la sede lavorativa del cliente. Si prega di inviare mail a info@forseco.it per richiedere preventivo indicando:

  • RAGIONE SOCIALE;
  • NUMERO DI TELEFONO;
  • INDIRIZZO SEDE OPERATIVA PRESSO LA QUALE SI TERRA’ IL CORSO;
  • NUMERO LAVORATORI CHE DOVRANNO SVOLGERE IL CORSO DI FORMAZIONE;
  • NOME DEL CORSO D’INTERESSE (es. formazione generale e specifica lavoratori rischio alto);
  • ALTRE INFORMAZIONI D’INTERESSE (es. preferiremmo svolgere il corso dalle ore 18:00 alle ore 22:00).

Al fine di verificare l’apprendimento, ai discenti saranno sottoposti test a risposta multipla. Il test sarà superato se almeno il 70% delle risposte saranno corrette.
Nei corsi e-learning e videoconferenza le verifiche di apprendimento sono svolte online.

Rilascio attestato – ai sensi della normativa vigente – verrà inviato tramite e-mail entro massimo 2gg. lavorativi dalla conclusione del corso