|  HACCP

La Sicurezza alimentare è un diritto per ciascun cittadino ed è un dovere per gli operatori del settore alimentare garantire che questa sicurezza venga rispettata. La formazione relativa alla corretta applicazione del sistema HACCP è richiesta dal Reg. 852/2004 la quale prevede “che gli addetti alla manipolazione degli alimenti siano controllati e/o abbiano ricevuto un

COSA SI INTENDE PER “SCUREZZA ALIMENTARE”?  Il Global Food Safety Initiative (GFSI) ha definito la Cultura della sicurezza alimentare come “insieme di valori condivisi, opinioni e regole che influenzano la mentalità e il comportamento nei confronti della sicurezza alimentare attraverso e all’interno di un’organizzazione”. La sicurezza alimentare non può prescindere da una corretta applicazione del sistema HACCP. In

Quante volte ascoltando il telegiornale la sera hai sentito la notizia “trovate BLATTE ed ESCREMENTI DI TOPI nella cucina del noto locale… chiuso dal N.A.S.” Perché parlare di topi e scarafaggi in un articolo che riguarda l’HACCP? Perché non bisogna allarmarsi se all’interno del ristorante dove andiamo a mangiare vediamo delle trappole per topi? Perché parlare

Cosa sono gli allergeni alimentari? Proteine innocue contenute negli alimenti che in alcuni individui (soggetti allergici) sono in grado di produrre un’esagerata risposta del sistema immunitario determinando sintomi specifici, diversi a seconda della loro gravità, soprattutto a carico della pelle e dell’apparato respiratorio (asma, orticaria, febbre, polmoniti da ipersensibilità e shock anafilattici, ecc). Le reazioni allergiche possono

HACCP è l’acronimo di Hazard Analysis Critical Control Point (Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici).E’ un sistema di controllo finalizzato all'individuazione dei pericoli di natura chimica, biologica o fisica che possono compromettere la sicurezza di un alimento. Ogni operatore del settore alimentare deve conoscere e quindi utilizzare tale sistema per valutare e stimare i

La frittura è una cottura in cui la trasmissione di calore è a carico di un grasso (generalmente olio). Come sappiamo però un grasso è una sostanza molto delicata, in quanto può andare facilmente incontro a danni termici e ossidativi, generando composti indesiderati e talvolta dannosi se non addirittura cancerogeni. Per questo è fondamentale un

Una fase fondamentale che deve essere predisposta, organizzata e attuata dall’operatore del settore alimentare è senza dubbio la tracciabilità alimentare al fine di garantire al consumatore finale la salubrità dei prodotti alimentari acquistati o consumati. Tracciabilità e rintracciabilità sono la stessa cosa? NO. Tracciare vuol dire essere in grado sapere il percorso di una materia prima o di

forseco.

VIia Danuvio 15 59100 Prato
0574 155 7407
[email protected]